La scelta dell’oblio

IMG_2423.JPG

Mano a mano che mi avvicinavo verso l’oscuro vicoletto, la paura dell’ignoto aumentava dentro di me… Non avevo altra scelta del resto; gli inseguitori mi erano oramai vicini, ogni passo che facevo era un susseguirsi di emozioni raggomitolate in un unico sentimento: il terrore.

La leggenda narra che nessuno è mai uscito vivo da quel tenebroso luogo, dove vi risiedevano orribili creature allergiche alla luce del giorno e assetate di sangue umano.

Mi era rimasto poco tempo per decidere oramai, così; timidamente sono entrato nella penombra dell’arco maledetto. Il buio era l’unica certezza per me in quel momento e in sottofondo si sentivano lamenti di dolore e grida ti terrore; avrei preferito essere stato catturato dagli altri; si sarebbe risolto in un normale processo con qualche anno di galera forse. Non appena ebbi però terminato quel pensiero pero, una lucertola gigante di color verde muffa e con sembianze umane mi si avvicinò cercandomi di dire sommessamente qualcosa; era come un lamento ma non si riusciva a capire granché.

Purtroppo però tutto mi è stato chiaro qualche minuto più tardi, quando sul viscido corpo della lucertola ho notato lo stesso identico tatuaggio che avevo anche io, e che rappresentava il nome della ragazza che per anni ho amato. Mi sembrava assurdo potesse essere una casualità, ma non appena ho cercato di toccare il corpo della nauseabonda creatura, mi sono accorto che in realtà quello davanti a me era uno specchio, ed improvvisamente ero diventato quella cosa abominevole senza rendermene conto, e disperato ho cominciato a vagare come un forsennato, cercando di gridare, ma dalla bocca uscivano solo lamenti strozzati. In una frazione di secondo ero diventato il peggiore dei miei incubi, e forse per questo, scrivendo questa lettera a fatica con queste mie viscide zampe, consiglio a chiunque di non entrare in questo tenebroso inferno.

MC

#quellochelefotonascondono

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...