Scatti rubati: amore murales

rf

 

“Sono qui,

più ti guardo negli occhi e più capisco quanto sia stato importante il percorso intrapreso da noi due, e non sono questi stupidi sguardi paffuti e grotteschi di un murales dipinto da chissà chi, a farmi sembrare più infantile e smielato del solito.

Il futuro spaventa e l’ombra di un’altra crisi di stato aleggia nell’aria, ma ogni volta che incrocio il tuo sguardo sincero, questo mio timore viene accartocciato come quella lattina inanimata posta su di un suolo arido.

Ciò che provo per te lo paragono ad un insieme di colori armoniosi che stravolgono la noiosa linearità di ogni singolo istante passato in questo mondo ormai sempre più ingordo di odio ed egoismo. So di essere un privilegiato ad aver incontrato te, ma prometto che di tale privilegio farò tesoro negli anni avvenire. Ti amo”.

Probabilmente non sapremo mai se è andata davvero così, ma ho voluto far prendere vita a questo scatto immortalato dall’altra parte del mondo qualche anno fa.

A presto

Matteo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...